Skip to content

Chiamparino e le condizioni

05/15/2013

 Pronto a dare una mano, ma a certe condizioni.

«Adesso faccio un altro lavoro, non ho la tessera del partito, non l’ho rinnovata per ragioni di rispetto istituzionale. Se ci saranno certe reazioni perché no? Posso prendere in considerazione l’ipotesi di candidarmi alla segreteria del partito».

Più che un mettersi a disposizione, un dettare condizioni. E pure con sussiego Sergio Chiamparino, ex sindaco di Torino e presidente della Compagnia di San Paolo, sottolinea che ora ha di meglio da fare.

Praticamente un messaggio cifrato quello mandato ieri con l‘intervista a Otto e mezzo. Non molto generoso per chi dovrebbe tirar fuori il Pd dal pantano in cui si è cacciato. E’ vero che la generosità non è una categoria politica, ma dovrebbe ricordarsi che se ora si trova in quella posizione è proprio grazie al suo partito.

Staremo a vedere quali sono le sue condizioni. In ogni caso almeno si capisce subito qual è il suo orizzonte politico anche quando a proposito del TAV, definita una delle poche grandi opere pubbliche in tempi di crisi, accusa i fautori della decrescita felice contrari a questo progetto di essere i responsabili del declino italiano.

Non considera il Chiampa che l’attuale modello di sviluppo è responsabile della decrescita e se alcuni si preoccupano che sia almeno felice, varrebbe la pena di valutare gli aspetti positivi che un diverso modello presenta. Ricordiamocene al momento del congresso.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: