Skip to content

Palermo e le idi di marzo

03/05/2012

Primarie alle idi di marzo, quelle dell’Ohio. Nel film di George Clooney gli alti ideali della politica che riscaldano i cuori dei cittadini finiscono sullo sfondo, mentre la conquista del potere ed i mezzi spregiudicati per arrivare alla nomination si rivelano i veri protagonisti.

A Palermo la coincidenza con le idi di marzo è (quasi) temporale. Vince le primarie per un pugno di voti Fabrizio Ferrandelli, ex IdV, appoggiato da movimenti ed un po’ di Pd (Beppe Lumia  e Antonello Cracolici), perdono Rita Borsellino  sostenuta dal segretario del Pd e dal resto del centrosinistra (Sel, Idv, Verdi, Fds), insieme all’unico candidato con la tessera del Davide Faraone (sostenuto da Matteo Renzi) e Antonella Monastra, già consigliere di Rifondazione Comunista, ma che si dichiara indipendente.

Spesso le primarie vengono utilizzate come strumento per dirimere il corto circuito interno del Pd, il partito che ne ha fatto la sua icona costitutiva. Che però pare non voler intendere che le primarie non servono a risolvere le tensioni interne (come hanno ampiamente scritto tutti coloro che le studiano e dimostrano i casi di Napoli, Milano, Genova).

L’ennesima sconfitta di una scelta di vertice metterà di nuovo in ombra che invece nella maggior parte dei casi sono i candidati del Pd a vincere le primarie di coalizione (vedi Valbruzzi e Fasano).

Fa molto riflettere anche Rita Borsellino, una persona che sino a sei anni fa apparteneva solo alla sfera civile, diventa così parte della sfera politica da riprenderne il principale malcostume: da parlamentare europea si è candidata a sindaco di Palermo. Era stata eletta nel 2009 come capolista del Pd per l’Italia insulare, dopo la sconfitta tornerà a Bruxelles. Le sliding doors della politica funzionano così.

Però se a Genova Marta Vincenzi da parlamentare europea era andata a fare il sindaco e Roberta Pinotti era già senatrice, il segnale non è che invece gli elettori si siano stancati di volti buoni per qualsiasi elezione e il rispetto del mandato sia un valore importante? Siamo alle idi di marzo.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: