Skip to content

Eruzioni di buona politica

07/14/2010

Cronache quotidiane di malaffari che intrecciano imprenditori e politici, privi di qualsiasi limite etico, perché non conoscono il senso del limite. Gli affari, i propri e quelli del proprio clan, specie se famigliare, sono la stella polare cui tutto è legato. La “cultura del fare”, che salta vincoli e regole, viene spacciata come elemento di modernità e strumento utile a liberarsi dei controlli.

C’è un filo rosso comune in tutte le vicende di questi giorni, la perdita di forme della politica che sappiano costituire il quadro d’insieme delle regole del vivere comune, dal territorio ai servizi comuni.  Un quadro desolante, se non ci fossero due elementi a fare irruzione, anzi eruzione: 

EYJAFJALLAJÖKULL, ERUZIONI DI BUONA POLITICA, vale a dire gli Stati generali delle Fabbriche di Nichi il 16, 17 e 18 luglio a Bari

Andiamo OLTRE, tre mesi per elaborare progetti da mettere a disposizione del Pd (primo passaggio ad Albinea, RE, 23, 24 e 25 luglio).

Nichi Vendola usa il vulcano islandese come  intelligente  metafora per richiamare alla necesità di ripensare stili e modelli sociali, oltre che relazionali; Pippo Civati va pure “oltre” introducendo i temi scomodi del Nord e persino i tabu’ dell’astensionismo e della buona politica.

Gia’, la buona politica perduta, quella che potrebbe dare il senso concreto della differenza dalla cattiva politica del malaffare quotidiano. Adottiamola come stile e metodo di riconoscibilità propri della sinistra, di tutti noi che pensiamo che regole e controlli siano importanti, anche per garantire chi non ha protettori e non usa le scorciatoie. Ci vuole uno stile politico diverso, per fare in modo che non si possa neppure pronunciare lo slogan “sono tutti uguali”. No i politici della sinistra devono fare della buona politica la loro principale riconoscibilità. La strada sarà lunga (vedi nel mio piccolo il comune dove abito), ma insomma, Andiamo Oltre.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: