Skip to content

Articolo 51

05/12/2010

 L’associazione Articolo 51-Laboratorio  di democrazia paritaria ha dato mandato alle avvocate Ileana Alesso e prof. Marilisa D’Amico di impugnare di fronte al TAR della  Lombardia la composizione della nuova Giunta Regionale lombarda in quanto “nella nomina dei componenti  risultano palesi violazioni della legislazione in merito alla parità uomo-donna, sia regionale che europea, in materia di lotta alla discriminazione di genere”.

Meno male che c’è ancora qualcuno che non si limita al pettegolezzo sui nuovi componenti il consiglio regionale e pensa che sia necessaria una rappresentanza paritaria nelle istituzioni. Ancora una volte le opposizioni hanno mancato l’occasione di dimostrare quanto tengono alla democrazia paritaria ed hanno lasciato l’iniziativa politica ad altri.

 Ileana Alesso e Marilisa D’Amico sono brave: sono loro che hanno  promosso e vinto il ricorso alla Corte Costituzionale  perché venisse riconosciuta l’incostituzionalità delle norme della legge 40 del 2004 sulla procreazione medicalmente assistita. Buon lavoro care amiche e grazie all’associazione articolo 51.

Articolo 51

Tutti i cittadini dell’uno o dell’altro sesso possono accedere agli uffici pubblici e alle cariche elettive in condizioni di eguaglianza, secondo i requisiti stabiliti dalla legge. A tale fine la Repubblica promuove con appositi provvedimenti le pari opportunità tra donne e uomini.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: