Skip to content

La mia acqua

03/03/2010

Quella con cui faccio il tè, il caffè ed il minestrone, ma bevo poco perché mi ricordo dei pozzi chiusi diversi anni fa a Cernusco per inquinamento da cromo esavalente. Nei giorni scorsi i sindaci dei comuni del delta del Po hanno vietato l’utilizzo di acqua per scopi alimentari a causa della presenza di composti cancerogeni riconducibili allo sversamento di petrolio nel Lambro. I pozzi di Cernusco pescano in falda lontani dall’alveo del Lambro, ma questo non mi rassicura perché i dati sulla qualità delle acque riportati sul sito del comune, fermi al 2008, comunque segnalano delle “criticità”. Vorrei poter bere la mia acqua, evitare l’uso dell’acqua minerale che ha un impatto enorme sull’ambiente (pensate solo all’incidenza del trasporto  e dello smaltimento delle bottiglie di plastica), ma le ombre segnalate dalle analisi non mi convincono. Alla mia amministrazione chiedo di pubblicare i dati aggiornati sulla qualità delle acque della città, perché si possa dire “la mia acqua è buona”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: